Mercoledì, 30 Ottobre 2013

Allergie e Intolleranze

Le Reazioni Avverse degli Alimenti non tossici dipendono da una risposta individuale abnorme ad alcuni componenti presenti in alimenti igienicamente sani e tossicologicamente non nocivi.
Da un punto di vista patologico si possono suddividere in:

Allergie alimentari nelle forme IgE-mediate e non IgE-mediate. Le prime rappresentano la principale causa delle reazioni avverse di tipo immediato, responsabili dei sintomi, tra cui:

  • prurito
  • eruzioni cutanee
  • riniti e/o congiuntiviti allergiche
  • difficoltà respiratorie con broncocostrizione, edema, ipotensione e nei casi più gravi shock anafilattico che a volte può risultare letale.

Intolleranze Alimentare che non sono immunomediate, ma vengono prodotte con meccanismi di tipo enzimatico, metabolico, ecc; questo accade, ad esempio, nell'intolleranza al lattosio dove si assiste ad una carenza dell'enzima lattasi con conseguente impossibilità di digerire lo zucchero naturale del latte.
Le Intolleranze o Ipersensibilità Alimentari, quindi, sono manifestazioni dell'organismo che derivano dall'impossibilità di digerire un dato alimento, possono provocare diversi sintomi (alcuni dei quali possono essere simili a quelli delle allergie) come ad esempio:

  • nausea
  • diarrea o stipsi
  • gonfiore addominale, colite, meteorismo
  • mal di testa
  • astenia
  • problemi alla pelle
  • ritenzione idrica
  • difficoltà a perdere peso, ecc.

ma la reazione non coinvolge il sistema immunitario come nelle allergie, infatti non vengono produce "IgE specifiche" contro un antigene. Le intolleranze originano a livello intestinale, avendo come presupposto un'irritazione della mucosa di tale distretto, ma possono provocare significativi squilibri metabolici e sistemici con conseguenze anche gravi.

N.B. Le intolleranze rappresentano un tema molto sentito e discusso e per questo motivo sono stati sviluppati numerosi TEST DIAGNOSTICI NON CONVENZIONALI che spesso si fondano su principi PRIVI DI ALCUN FONDAMENTO SCIENTIFICO; questi test, oltre ad essere molto costosi, producono spesso un ELEVATO NUMERO DI FALSI POSITIVI che non fanno altro che creare restrizioni alimentari inutili ed aggiungere ulteriore stress e disagio ai disturbi già presenti, trasformando in un incubo un atto naturale, indispensabile e piacevole quale dovrebbe essere l'alimentazione.

Presso il Laboratorio analisi cliniche Luisa  è possibile effettuare:

  • il Breath Test per l’intolleranza al lattosio
    Il Breath Test all'idrogeno (Test del respiro), rappresenta un prezioso aiuto nella diagnosi dell'intolleranza al lattosio. Attualmente viene considerato il gold standard in quanto è un esame semplice, affidabile e non invasivo che permette di dimostrare l'eventuale malassorbimento del lattosio dall'aumento della quantità di idrogeno esalato dopo somministrazione per via orale di lattosio.
  • tutti i Markers Sierologici della Celiachia
    La celiachia è una  intolleranza permanente causata dall'ingestione di glutine (una frazione proteica presente in molti cereali come frumento, farro, kamut, orzo, avena, segale, spelta, triticale) che può determinare la distruzione dell'epitelio interno intestinale con conseguente malassorbimento di macro e micronutrienti. La diagnosi di celiachia può essere effettuata con dosaggi sierologici di alcuni anticorpi sempre più sensibili e specifici, dapprima gli anticorpi anti-gliadina (IgA e IgG), successivamente gli anticorpi anti-endomisio (IgA) e poi gli anticorpi anti-transglutaminasi (IgA) che unitamente al dosaggio delle immunoglobuline sieriche totali di classe IgA hanno consentito di effettuare dei programmi di screening molto semplici e affidabili.
  • E’ possibile effettuare anche dei Test Genetici per le Intolleranza al Glutine (Celiachia) e per l'Intolleranza al Lattosio.
    Questi hanno il vantaggio di presentare risultati molto attendibili riguardo la predisposizione genetica e quindi il rischio di sviluppare l'intolleranza a determinate molecole. Ciò permette di effettuare adeguati e tempestivi cambiamenti nella propria alimentazione, istituendo efficaci azioni preventive per evitare di assumere inconsapevolmente alimenti con conseguenze spesso importanti sulla propria salute.  Per quanto riguarda l'intolleranza al glutine, è stata dimostrata una forte associazione con i geni del complesso di istocompatibilità HLA II: infatti la quasi totalità dei celiaci è portatore dell'antigene DQ2 o DQ8. La presenza degli alleli HLA è un indicatore di predisposizione al morbo celiaco sebbene la conferma definitiva della  diagnosi possa essere data solo con la biopsia intestinale.
  • Il Prist Test (Paper Radio ImmunoSorbent Test) ossia il dosaggio ematico delle IgE (anticorpi responsabili delle reazioni allergicheIgE-mediate), è utile per individuare i soggetti allergici che presentano un livello elevato di questi anticorpi nel sangue
  • Il Prick Test con questo test, utile per approfondire la diagnosi, la cute lievemente scarificata viene messa a contatto con una piccolissima quantità di diversi allergeni: se il paziente è allergico ad un determinato antigene si assiste alla formazione di un "pomfo" (piccolo gonfiore localizzato) nel punto di contatto.
  • Il Rast Test (Radio AllergoSorbent Test) che ricerca leIgE specifiche direttamente nel sangue dando la possibilità di individuare in modo specifico un'eventuale allergia attraverso un semplice prelievo ematico.
  • Una Visita nutrizionale: dopo una accurata anamnesi ed eventuale diagnosi delle allergie e delle intolleranze alimentari effettuata da specialisti del settore, si può effettuare una visita nutrizionale, presso il Centro di Nutrizione Umana presente nel Poliambulario LUISA che provvederà ad elaborare una terapia alimentare adeguata e personalizzata che risulta essenziale per suggerire il comportamento dietetico appropriato a prevenire l’insorgenza di reazioni allergiche e dei disturbi legati alle intolleranze

Notizie e Suggerimenti

icon-bar-prenota-right

Solo per Visite specliastiche ed Esami Strumentali

Prenota la tua visita online

separator

icon-bar-prenota-right

Hai bisogno di informazioni?

Contattaci subito!

separator

icon-bar-mappa-right

Ci trovi in:

Via Padova, 96a - 00161 ROMA
Tel. +39 06.44291406
Numero Verde 800722010

Guarda la mappa

separator

icon-bar-orari-right

Orari Prelievi

Dal Lunedì al Venerdì 7,30 - 10,30
Sabato 8,00 - 10,30

Orari di Apertura

Dal Lunedì al Venerdì 7,30 - 19,30
Sabato 8,00 - 13,30

separator

Le Analisi cliniche vengono eseguite senza nessun tipo di appuntamento. Basta seguire gli orari dei prelievi.

Dal 1957.. solo
Professionisti qualificati

DOTT. ALBERTO PIERANTOZZI
Direttore tecnico del Laborotorio di Analisi
Medico Chirurgo
Specialista in Analisi Cliniche di Laboratorio
Speciali in Igiene e Medicina Preventiva

DOTT. LUIGI PIERANTOZZI
Responsabile del Poliambulatorio
Medico Chirurgo
Specialista in Analisi Cliniche di Laboratorio

certificato-qualita
QUALITA' CERTIFICATA
UNI EN ISO 9001 - 2008

Contattaci subito!

al numero +39 06.44291406

numero-verde

email-iconOppure scrivici

icon-suggestion-right-white

Aiutaci a migliorare
il nostro servizio

Reclami e suggerimenti